Fiera del Levante 2.0: spazio all'arte

Bari. Artisti e appassionati protagonisti della Fiera Campionaria, dal 13 al 21 settembre: un palcoscenico per chi ha voglia di investire su se stesso

Artisti, appassionati, talenti, associazioni e organizzazioni sono i protagonisti della 78esima edizione della Fiera del Levante. È su di loro che l'Ente barese punta per l'edizione 2014 ed è a loro che si propone come il grande palcoscenico sul quale mettersi in gioco in prima persona. Cambia punto di vista la più grande Fiera del centro-sud, che si svolgerà dal 13 al 21 settembre. Se infatti gli appuntamenti “tradizionali” resteranno il fulcro della kermesse, è intorno ad essi che si svilupperà l'aspetto ludico dell'evento destinato a trasformare la Fiera del Levante in qualcosa di mai visto in Italia, portando così una ventata di freschezza e novità ispirata alle radicate tradizioni della “ferìa” spagnola e delle Fiere d'oltreoceano. Tra giostre, spazi ricreativi e padiglioni dedicati, i protagonisti saranno dunque quelle stesse persone che, fino a ieri, erano il pubblico dell'evento. Una “comunicazione” dal basso, quella scelta dall'Ente, che, puntando sulla comunicazione 2.0, si prepara a trasformarsi in una grande vetrina attraverso la quale affermarsi o farsi conoscere per le proprie attitudini o anche per sdoganare realtà importanti destinate fino ad oggi solo ad quegli appassionati “di nicchia”. Già presente su Facebook e Twitter con canali dedicati, utili anche per proporsi e richiedere informazioni, la Fiera del Levante arriva al suo 78esimo compleanno festeggiando la prima edizione di un evento totalmente nuovo preparandosi a valutare le proposte di chi ha voglia di investire sulle proprie passioni. È già aumentato del 40% rispetto al 2013 il numero degli espositori, con nuove importanti partnership strette con altre fiere italiane e nuovi settori merceologici senza dimenticare gli accordi strategici stipulati con Alitalia e Trenitalia. Tante le novità dell'edizione 2014 e molte le opportunità in cui diventare protagonisti con la propria esibizione. È il caso, ad esempio, di una delle due nuove rassegne in programma per il 13, 14 e 15 settembre: Creattiva, la fiera delle Arti Manuali che coinvolgerà lo stesso target della Campionaria, organizzata con la Fiera di Bergamo. A questa si aggiungerà il settore dell’Elettronica, che costituirà un polo d’attrazione per i più giovani. Altra novità che approda alla kermesse, oltre alla Pet Home, è il Cake&Cooking cui potrebbero ad esempio affiancarsi esibizioni di chi ha particolari attitudini con il cake design.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!