New Media: se ne parla in Confindustria

Lecce. Parte il ciclo di incontri del Gruppo Giovani per mettere in evidenza i 'soft skills'. Appuntamento mercoledì 18 giugno alle 17

L’innovazione tecnologica ha imposto una accelerazione non solo ai sistemi di produzione aziendali ma anche ai mezzi di comunicazione. Nuovi media, comunicazione via social network, web sono sistemi indispensabili che ogni impresa deve riuscire a governare per stare al passo con i tempi e cercare di abbracciare sempre maggiori fette di mercato. Presentarsi al meglio è altresì un ulteriore obiettivo che le stesse imprese possono raggiungere attraverso un utilizzo oculato di queste nuove tecniche e strumentazioni di comunicazione. Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce, dopo aver intrapreso un viaggio tra le eccellenze dell’imprenditoria territoriale, inaugura mercoledì 18 giugno alle ore 17.00 presso la sede sociale, un ciclo di appuntamenti per mettere in evidenza le conoscenze e le peculiarità degli iscritti al Gruppo, i “soft skills” che possono essere condivisi a vantaggio di tutti. Si parte quindi con l’incontro sul tema attualissimo de “I nuovi media e la comunicazione sul web”, che, dopo l’introduzione della presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce, Viola Margiotta, vedrà l’intervento di Antonio Fatano, Inova Media Comunicazione. “Nell'ambito delle nuove tecnologie e dei recenti strumenti di comunicazione di massa, quali i Social Network – afferma la presidente dei Giovani Imprenditori, Viola Margiotta – emerge con sempre maggiore vigore l'importanza di una pianificazione delle strategie di marketing aziendale nonché di una crescente padronanza dell’utilizzo di nuovi metodi di comunicazione e interazione fra il cliente finale e l'azienda. L'imprenditore, portato a rapportarsi con un pubblico vasto formato da clienti consolidati e da nuovi potenziali clienti, può cogliere l’opportunità dei nuovi canali dei socialmedia e del blog aziendale per relazionarsi al meglio. Di qui l’esigenza di evidenziare, con il contributo del collega Fatano, una soft skill, grazie alla quale offrire agli imprenditori – giovani e meno giovani – nonché agli appassionati del settore, una panoramica esaustiva su questo nuovo modo virtuale di comunicazione d'impresa, suggerendo le possibilità che i nuovi strumenti web e audiovisivi offrono”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!