Federazione Moda Lecce: Bianchi presidente

Lecce. Il neo eletto punterà a creare una rete di imprenditori che intensifichi il rapporto col territorio. Senza dimenticare la lotta alla contraffazione

LECCE – Realizzare una rete di imprenditori che cooperino per la risoluzione concreta delle problematiche inerenti al settore moda, intensificare i rapporti con le istituzioni del territorio, creare le condizioni per valorizzare la categoria. Sono i principali obiettivi che il sindacato Federazione Moda Italia di Confcommercio Lecce intende raggiungere nel territorio salentino. Lo ha affermato il neopresidente Daniele Bianchi, eletto nel corso dell’Assemblea ordinaria, tenutasi presso la sede di Confcommercio Lecce per il rinnovo delle cariche sociali. “Il settore moda-tessile-calzaturiero della nostra provincia è tra quelli che sono stati più duramente colpiti dalla crisi economica degli ultimi tempi – ha detto Bianchi –. Per questo è importante che gli imprenditori di questo settore si sentano anzitutto parte di un gruppo nel quale poter condividere problematiche concrete da risolvere e porre nuovi obiettivi di crescita. Per esempio, un punto molto importante sul quale lavoremo costantemente riguarda i rapporti con le istituzioni del territorio, i quali dovranno diventare più concreti e finalizzati alla reale valorizzazione delle attività commerciali”. Ma Bianchi ha annunciato di non voler comunque trascurate altre problematiche, tra le quali la lotta alla contraffazione nel settore moda. “Occorrerà lavorare affinché ci sia anche un cambiamento di tipo culturale negli stessi cittadini consumatori, i quali dovranno anzitutto acquisire la consapevolezza di quanto la contraffazione rappresenti un danno non solo per le imprese ma anche per la salute stessa dei consumatori”. Dopo l’elezione del nuovo presidente si è proceduto alla nomina del Consiglio direttivo eletto che lo affiancherà per i prossimi quattro anni: Marco Candido (settore abbigliamento uomo/donna), Tony Raho (settore calzature / pelletteria), Pierluigi De Matteis (settore pelletteria / accessori), Antonio Stifani (settore abbigliamento uomo/donna), Maurizio Mazzotta (settore abbigliamento uomo/donna), Alessio Raganato (settore abbigliamento uomo/donna).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati