Join the game: tutti i vincitori della fase provinciale

Circa mille i cestiti pugliesi under 14 e 13 in gara a Corato, San Severo, Brindisi, Massafra e Lecce

Primi verdetti per Join The Game, il campionato nazionale di pallacanestro giovanile 3 contro 3 iniziato domenica scorsa con la fase provinciale. Circa mille i piccoli cestisti in gara nelle cinque sedi pugliesi, diretti da miniarbitri coordinati dai propri istruttori. A Corato, qualificazione raggiunta da Scapestrati Juve Trani, Matteotti Giallo e Matteotti Rosso, Brindisi e Cantù (Don Bosco Bari), Cus All Star, Athletic Castellana Stalattiti, Action Now! Monopoli in under 14 maschile, e da Nmc Jaguar e Nmc Tiger Corato, Milano (Don Bosco Bari), Magic Juve Trani, Cus New e Cus Pacers Bari, Basket Noicattaro, Toro Blu Toritto in under 13 maschile. A San Severo, l’accesso alla fase regionale è stato raggiunto da Lucera Uno, Eurobasket B Foggia, Virtus Foggia 1 e Sunshine Vieste 14 in under 14 maschile, e da Marvin San Severo, Sunshine Vieste 13, Angel Heat e Angel Bulls Manfredonia in under 13 maschile. Qualificazione conseguita a Brindisi da Aurora Brindisi Delfini, New Basket Giallo, Aurora Brindisi Tiger e Mens Sana Mesagne in under 14 maschile, e da Francavilla Fontana A, Pallacanestro Junior Bianca, Aurora Brindisi Arcobaleno e Mens Sana Mesagne in under 13 maschile. A Massafra, vittoria all’appannaggio di Pistons Anspi S.Rita Taranto, I Love Virtus Taranto, Smilzi Polisportiva Basket Martina, Sbm2 Scuola Basket Martinese in under 14 maschile, e di Passione Virtus Taranto e The Game Virtus Taranto, Nuova Pallacanestro Mottola One Three, I Love This Game Scuola Basket Martinese. A Lecce, pass ottenuto da Nuova Pallacanestro Monteroni A, Nuova Pallacanestro Monteroni B, Nbl New Basket 99 Lecce, La Scuola di Basket Lecce A per l’under 14 maschile, e da Basket Calimera 3, New Basket 99 Lecce A, Pallacanestro Lecce A, La Scuola di Basket Lecce G in under 13 femminile. Nella fase regionale, già fissata per domenica 6 aprile, entreranno in gara le squadre femminili, che in questo primo appuntamento hanno disputato gare amichevoli. Per chi arriverà fino in fondo, ci sarà un vero e proprio scudetto, in palio a Fano, nelle Marche, nelle finali in programma 17 e 18 maggio.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati