Katia Ricciarelli ospite a Specchia

Specchia. Questa sera si terrà la ‘Notte della Luce’ ospite Katia Ricciarelli che canterà in onore dei 40 anni dell’azienda Specchiasol

Specchia. Questa sera alle 20.00 nella splendida cornice della Chiesa Matrice di Specchia andrà in scena il concerto La Notte della Luce, ideato dal M° Deborah De Blasi, direttore artistico dell’evento, in collaborazione con l’Azienda Agricola Sandemetrio. Ospite d’eccezione della serata il soprano Katia Ricciarelli. I cori Eratu’S e La Voce Degli Angeli si esibiranno in un repertorio che partirà dall’800 per giungere alle più familiari melodie moderne, in un viaggio fra sonorità calde, gioiose, tintinnanti diretti dal M° Deborah De Blasi. Ad impreziosire ulteriormente il programma, la partecipazione del soprano Katia Ricciarelli, che si esibirà con un esclusivo repertorio natalizio. Parteciperanno inoltre solisti e strumentisti di fama internazionale, che giocheranno con il clavicembalo e l’organo così come con il pianoforte, il clarinetto e il contrabasso, con il tamburo medievale e i cimbali così come con la batteria. Proprio in occasione dei 40 anni del Gruppo Specchiasol, il suo Presidente e fondatore, Giuseppe Maria Ricchiuto, ha deciso di sostenere quest’evento, a conferma del suo stretto legame con il suo amatissimo paese di origine. “Si tratta di una festa della musica e delle buone cose che la vita sa donare a chi sa “sentirle” e trasformarle in benessere condiviso ha dichiarato il M° Deborah De Blasi – Lo stesso principio che ha trasformato un ragazzo del sud Salento in uno dei più apprezzati e solidi imprenditori italiani, vanto della sua terra e della nazione tutta”. “Siamo molto orgogliosi di poter contribuire all’organizzazione di questa suggestiva ed emozionante manifestazione e di aver portato a Specchia un’artista mondiale come Katia Ricciarelli – ha dichiarato Giuseppe Maria Ricchiuto – il successo e la grandezza del nostro Gruppo, che quest’anno festeggia i 40 anni di attività, nasce proprio da qui, dal paese dove sono nato e cresciuto e che oggi ospita la nostra Azienda Agricola Sandemetrio”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!