‘I Forconi’ protestano anche in Puglia

Bari. La protesta dei cosiddetti ‘Forconi’ arriva anche in Puglia, qualche disagio a Lecce.

Bari. Continua la protesta dei ‘Forconi’ contro la Legge di stabilità che ha introdotto disposizioni per l’autotrasporto non garantendo soluzioni ai problemi del comparto. A Lecce da questa mattina la circolazione è ripresa quasi regolarmente. Il presidio, attivo dalle 4 di stamane con alcuni mezzi pesanti, dopo alcune ore, è stato sciolto. Solo una Lancia Y che per distrazione è finita contro il guard-rail, per fortuna senza provocare. A Bari invece è da ieri sera che è iniziato il blocco, in entrambe le direzioni di marcia fra l’uscita di Poggiofranco e quella di Carrassi. Due delle tre corsie sono di fatto occupate dai tir, mentre una viene lasciata libera per il transito veicolare che procede lentamente ma regolarmente e fino a questo momento non si è verificato alcun incidente. Stessa protesta anche nel foggiano. Nei pressi di una stazione di servizio sulla statale 16, tra Foggia e San Severo. Anche qui non si segnalano grossi

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!