Bellanova e Capone, intervenga il governo sui rifiuti

Lecce. I parlamentari del Pd chiedono che il governo intervenga sull’intricata vicenda dei rifiuti nel Salento.

Lecce. I parlamentari salentini chiedono l’intervento del governo sulla questione rifiuti nel Salento. In particolare lo fatto gli onorevoli Teresa Bellanova e Salvatore Capone. Hanno presentato un’interrogazione parlamentare sulla questione ripercorrendo tutte le tappe della vicenda. Nel testo dell’interrogazione si legge tutta la vicenda, partendo dalle rivelazioni del pentito della Camorra a quelle del salentino Galati, fino all’apertura dei un’inchiesta da parte della procura di Lecce. Capone e Bellanova ribadiscono: “La mole di dati e materiali è talmente ampia e circostanziata da rendere automatico un intervento del Governo. D’altra parte, se si sovrappongono i dati presenti in tutti i Rapporti delle Commissioni parlamentari con quanto presente in altri documenti, anche sanitari, ugualmente istituzionali e pubblici, il quadro che ne emerge è agghiacciante, incluse le connivenze che evidentemente hanno reso possibile l’agire indisturbato di mafie locali, criminalità, imprese, gestori delle discariche, proprietari dei terreni in cui avveniva lo sversamento dei rifiuti. E’ urgente che su tutto questo si faccia chiarezza, e che ai cittadini vengano date risposte limpide e in equivoche”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!