Regione, nuove infrastrutture per le zone industriali

Bari. Nuove servizi per le zone industriali di Bari, Lecce, Gravina in Puglia, Sannicola e Galatina, la regione finanzia le infrastrutture

Bari. La Regione Puglia finanzia infrastrutture per le zone industriali e per il turismo a Bari, Lecce, Gravina in Puglia, Sannicola e Galatina. Quattro milioni e 700mila euro l'ammontare complessivo delle risorse che sarà diviso tra due Consorzi Asi e tre Comuni. I disciplinari che regolano lo svolgimento dei lavori e i rapporti tra i destinatari delle risorse e la Regione, sono stati firmati alla presenza dell'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, che spiega: “La Regione Puglia ha fatto un imponente sforzo per reperire le risorse che provengono dal Por 2000-2006. Tuttavia ci siamo impegnati con tutte le nostre energie per fare in modo che i due consorzi Asi di Bari e Lecce e i Comuni di Gravina, Galatina e Sannicola potessero dotarsi di alcune importanti infrastrutture. Si tratta, infatti, di interventi che puntano allo sviluppo economico del territorio sia incidendo sulle potenzialità dei beni culturali a beneficio della cittadinanza e dei turisti, sia infrastrutturando le vocazioni produttive delle aree industriali”. Il consorzo Asi di Bari attraverso 2,09 milioni di euro di risorse erogate potrà eseguire lavori per il potenziamento delle infrastrutture con adeguamento della rete fognaria nell'agglomerato industriale di Bari-Modugno. Il Consorzio Asi di Lecce, invece, potrà realizzare un impianto di riuso di acque reflue nella zona industriale di Maglie – 2° Lotto. Il Comune di Gravina in Puglia, in provincia di Bari, utilizzerà gli oltre 854mila euro ricevuti, per la riqualificazione urbanistico-funzionale della piazza antistante via Genova in modo da recuperare gli spazi per il mercato ortofrutticolo di giorno e realizzare manifestazioni di sera. Il Comune di Galatina, in provincia di Lecce, con 800mila euro messi a diposizione dalla Regione più altri 500mila euro di risorse proprie, riqualificherà il cinema-teatro “Cavallino Bianco”. A Sannicola, in provincia di Lecce, saranno realizzate infrastrutture turistiche e in particolare interventi di pavimentazione nel centro storico grazie a 500mila euro di risorse.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati