Scipione Sangiovanni al Festival del XVIII secolo

Lecce. Tra gli appuntamenti culturali per il fine settimana spicca il festival del XVIII secolo, ad esibirsi Scipione Sangiovanni, talento salentino

Lecce. Al festival del XVIII secolo si esibirà il giovane pianista leccece Scipione Sangiovanni. Un programma che comprende alcune tra le più affascinanti composizioni di J. S. Bach e trascrizioni virtuosistiche realizzate da F. Busoni, uno dei più grandi pianisti di tutti i tempi. Il culto per il genio di Bach ebbe proprio nel pianismo di fine ‘800 di Busoni un momento tra i più significativi. L’appuntamento è per domani nella chiesa di San Sebastiano alle 19.00 con ingresso libero. Scipione Sangiovanni si è formato musicalmente presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce nella classe di Mariagrazia Lioy e in quella di Corrado De Bernart, perfezionandosi inoltre presso l’Accademia Pianistica Mendelssohn di Taurisano sotto la guida di Ippazio Ponzetta. Attualmente è allievo del M° Arie Vardi presso la Hochschule für Musik, Theater und Medien di Hannover. Premiato in importanti Concorsi Internazionali (Premio Jaen, Maria Canals di Barcellona, Tbilisi Piano Competition, Concurso da Cidade do Porto), Scipione Sangiovanni ha vinto il 1° premio allo Svetislav Stancic di Zagabria e al Rina Sala Gallo di Monza. È stato inoltre selezionato per le fasi finali di alcuni tra i concorsi più prestigiosi al mondo, quali il Cleveland, il Paloma O’Shea di Santander e il Van Cliburn di Fort Worth. È regolarmente invitato dalla prestigiosa associazione Serate Musicali di Milano, che ha peraltro collaborato alla realizzazione del suo primo disco da solista, recentemente pubblicato da Urania Records e dedicato alla propria trascrizione per pianoforte de Le Quattro Stagioni di Vivaldi. Il Festival del XVIII Secolo, prestigiosa rassegna di incontri culturali ideata da Corrado De Bernart e giunta alla Sesta Edizione. IL Festival è realizzato grazie alla collaborazione tra l’ A.R.A.M. – Associazione Romana Amici della Musica, il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, con il contributo di prestigiose istituzioni culturali ed enti territoriali, e con il patrocinio della Provincia di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!