Blasi, riconvertiamo Cerano con Tap

Bari. Il consigliere regionale chiede che Cerano e il carbone venga riconvertito grazie a Tap

Bari. Liberiamoci del carbone, ma soprattutto di Cerano. Sergio Blasi continua la sua battaglia contro le fonti di approvvigionamento energetico di natura fossile. La sua idea è quella ti trasformare Cerano grazie a Tap. Si legge nella sua nota: “Liberiamoci dal carbone a Cerano. Per quanto dispendiosa in termini di denaro, questa grande opera consentirebbe un enorme risparmio in termini di salute – e di sanità – per i cittadini delle province di Brindisi e di Lecce. E sono certo che grazie a una ferrea volontà politica il Governo e la Regione saranno capaci di reperire i fondi per contribuire alla riconversione. Penso – conclude – anche che il percorso di coinvolgimento delle popolazioni locali messo in campo dalla Giunta regionale sia innovativo dal punto vista della progettazione partecipata delle infrastrutture e che, seppur non vincolante, il parere del comitato Via regionale (che sarà costruito anche grazie ai risultati della consultazione popolare) avrà un peso specifico considerevole nella decisione ministeriale in merito alla Via e più in generale nel rapporto che il nostro Paese terrà con Tap e le altre aziende che da quest’opera realizzeranno enormi guadagni. Speriamo non sulla pelle del territorio”.

Leave a Comment