Mobilità

Musica per un anniversario tondo

Una delle caratteristiche dell’animo femminile, dice Shakespeare in “Cimbelino”, è la “mutability”. Il critico George Steiner, in “Dopo Babele” – saggio in cui afferma che la lettura è una traduzione continua, perché le parole camminano su campi sdrucciolevoli: i campi semantici – lo usa come esempio di termine di cui oggi ci sfuggono le implicazioni filosofiche, e forse astrologiche, della volubilità universale. Il Duca di Mantova non diceva la stessa cosa? La donna è mobile, e anche noi ci capiamo poco se non attiviamo il traduttore automatico. Tanto è vero che per alcuni diventa l’esatto contrario: “immobile”, perché i cantanti, per sfruttare le qualità vibratorie delle fosse nasali, tendono a nasalizzare la pronuncia. E poi perché la canzone del Duca è una di quelle che il signore di cui il 10 ottobre prossimo festeggiamo il 200º compleanno riuscì a far cantare pure ai sordomuti. Pare che Verdi, consapevole della forza di quella melodia, facesse provare l’aria al tenore in gran segreto, a Venezia, per evitare che i gondolieri la cantassero già prima della prima di “Rigoletto”. Va detto, naturalmente, che quello del Duca è un sessismo ironico. Parlava di sé, mandrillo impenitente, mentre la povera Gilda, per lui, si farà mettere nel sacco.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!