L’Orchestra della Notte della Taranta sbarca a L’Aquila

Alle 19 si esibiranno in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

L'Aquila. Nuovo importante appuntamento per L’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta”. Oggi a partire dalle 19 sarà a L'Aquila, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. Il concerto, ad ingresso libero, si terrà in uno dei siti storici più rappresentativi e significativi della città, la Fontana della Rivera o delle 99 Cannelle, monumento simbolo de L’Aquila e della sua bellezza, restituito integro alla gente dopo il terremoto, ed inserito in un contesto nel quale è stato avviato un importante progetto di restauro e di sviluppo dell’offerta artistica e culturale abruzzese. L’Orchestra, nelle due ore di concerto, ripercorrerà in 19 brani, alcuni dei momenti salienti della storia musicale de La Notte della Taranta accompagnando la platea attraverso un viaggio emozionale e ritmico che racconterà la storia dell’evento. Un percorso sonoro che, in qualche modo, vuole ricordare anche i forti legami musicali, storicamente documentati, tra la tradizione folclorica abruzzese con le sue danze, la sua musica ed i suoi strumenti, e quella salentina. In scaletta naturalmente pizziche, ma non mancheranno i canti di lavoro, nelle versioni di Mauro Pagani, Ambrogio Sparagna e Giovanni Sollima. Molto spazio verrà dato alla danza: due danzatrici e un danzatore eseguiranno cinque performance di pizzica pizzica, tre in coppia e due assoli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!