Luigi Russo è 'un amico per la comunicazione'

San Giovanni Rotondo. Il premio come migliore comunicatore della cultura del dono 2013 sarà consegnato al presidente del Centro Servizi Volontariato Salento

Dopo Antonio Caprarica, Carmen Lasorella, Bruno Pizzul, quest'anno il premio regionale “Un amico per la comunicazione” 2013 andrà al giornalista e presidente del CSV Salento e CSV Puglia Net Luigi Russo. Lo speciale riconoscimento istituito dalla Fidas Puglia sarà consegnato sabato 14 settembre alle ore 16.30 a San Giovanni Rotondo in occasione del III Meeting della fratellanza. Il premio istituito nel 2011 nasce con lo scopo di ringraziare tutti coloro che con il proprio lavoro hanno promosso le attività del sociale e, nello specifico, hanno contribuito allo sviluppo della donazione del sangue e alla promozione dell'immagine delle attività associative. Russo, vincitore della XIII edizione, è stato designato dal Consiglio direttivo della Fidas Puglia, ossia la Federazione delle cinque associazioni pugliesi di donatori di sangue, aderenti alla Fidas Nazionale. «Vogliamo conferire questo premio a Luigi Russo – ha commentato Italo Gatto, presidente regionale della Fidas – perché è una persona molto vicina alla nostra organizzazione, da sempre ha offerto, in maniera spontanea e volontaria, sostegno alle finalità istituzionali della FIDAS, in particolar modo attraverso la sua preziosa, puntuale collaborazione con le nostre Associazioni, fino a diventare donatore di sangue di FIDAS Corsano; nonché le cariche di Presidente di CSV Salento e di CSV Net Puglia hanno fatto in modo di aprire ulteriori orizzonti alle nostre organizzazioni. Non di meno è stata la sua partecipazione come relatore ai tanti corsi di formazione che FIDAS ha tenuto». «Sono onorato di questo premio della FIDAS – dice Luigi Russo. Sono già diversi anni che come giornalista mi sto occupando dei temi della donazione, e il confronto e la collaborazione con gli amici donatori di sangue e di organi sono sempre stati molto intensi, molto costruttivi. Loro peraltro rappresentano ormai una delle colonne portanti del volontariato (in Puglia oltre il 20% dei volontari è donatore). Oggi è difficile fare passare sui media una informazione corretta sulle tematiche della solidarietà, del dono, della responsabilità, dell'integrazione, della cultura, dei Beni Comuni, perché fanno poco clamore e non colpiscono la dimensione delle emotività e delle dissimulazioni delle liturgie politiche, alle quale mi sembra che le redazioni generaliste ormai si sono praticamente arrese. Eppure è necessario dare a coloro che fanno informazione su queste tematiche “controcorrente” più forza, più competenze, più mezzi. E per questo voglio dedicare il premio degli amici della FIDAS a tutti i giornalisti, iscritti e non iscritti nel registro del volontariato, che continuano a combattere la battaglia della informazione/verità con passione e con fatica». La consegna del premio avverrà presso l'Hotel “Parco delle Rose” in Via Aldo Moro, 71. Alla manifestazione prevista dal 13 al 15 settembre parteciperà anche l'assessore regionale al Welfare Elena Gentile che farà visita al Meeting proprio in occasione dell'ultima giornata di incontri. Giornalisti premiati dalla FIDAS Puglia “Un amico per la comunicazione” 2001 – Dionisio Ciccarese, giornalista Antenna Sud; Fernando D’Aprile, giornalista Quotidiano di Lecce; Francesco Pira, docente comunicazione Università di Trieste 2002 – Luca Montrone, imprenditore, proprietario dell'emittente Telenorba 2003 – Raffaele Nigro, giornalista Rai Tre Regione Puglia 2004 – Nicola Simonetti, giornalista Gazzetta del Mezzogiorno (BA) 2005 – Giovanni Delle Donne, giornalista Gazzetta del Mezzogiorno (LE) 2006 – Lino Patruno, direttore Gazzetta del Mezzogiorno 2007 – Antonio Caprarica, direttore dei GR Rai nazionali 2008 – Silvia Papini, dirigente regionale Assessorato Sanità; Maria Sasso, dirigente regionale Assessorato Cittadinanza attiva 2009 – Luigi Spedicato, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi Università del Salento 2010 – Gustavo Delgado, giornalista RAI – Telenorba 2011 – Carmen Lasorella, direttore generale della Radiotelevisione della Repubblica di San Marino 2012 – Bruno Pizzul, giornalista 2013 – Luigi Russo, giornalista-Presidente CSV Salento-Presidente CSV Puglia Net

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!