Perrone: ‘Auguri al rettore’

Lecce. Il sindaco di Lecce auspica che Zara sappia rafforzare il senso di appartenenza alla comunità universitaria

LECCE – “Non posso che augurare al neoeletto Magnifico Rettore dell'Università del Salento Vincenzo Zara un mandato che si caratterizzi per una attività proficua”. È quanto ha dichiarato Paolo Perrone, sindaco di Lecce, in merito all'elezione di Zara a rettore dell'Ateneo del Salento. “Tra le priorità individuate dal suo programma, innanzitutto, c'era quella di rafforzare il senso di appartenenza alla comunità universitaria, realizzabile attraverso un clima sereno e una coesione quanto più ampia possibile. È quanto personalmente mi auguro che il professor Zara attui essendo, l'Università del Salento, un motore di crescita e di sviluppo per il nostro territorio e per le generazioni giovanili che qui decidono di investire sul loro futuro. Mettere al centro gli studenti e dare priorità agli interventi connessi alla qualità della didattica, all’internazionalizzazione dell’offerta formativa, al sostegno alla ricerca in termini di risorse finanziarie, umane, infrastrutturali, così come il neo rettore ha dichiarato di voler fare, non può che essere un obiettivo complessivo da questa amministrazione comunale condiviso a tutti i livelli. A Zara e al suo staff auguro buon lavoro”. Articolo correlato: L'Università riparte con Zara

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!