Confindustria Lecce: auguri a Delle Donne

Lecce. Il presidente De Castris fa gli auguri di buon lavoro a Nicola Delle Donne, neo presidente di Ance Puglia

Nicola Delle Donne è stato nominato nuovo presidente dei costruttori pugliesi. Col voto unanime del consiglio generale di ANCE Puglia, presieduto sino a oggi da Domenico De Bartolomeo, l'imprenditore leccese già presidente della sezione cittadina, approda a questo importante riconoscimento. Delle Donne, 52 anni, imprenditore dal 1984 con la EDIL.COS Srl di Lecce, società impegnata principalmente nel settore delle infrastrutture, ha iniziato a ricoprire cariche associative in ANCE Lecce a fine anni ‘80, divenendone vice-presidente nel 2005 e presidente nel 2009. Ha maturato altre importanti esperienze negli Enti bilaterali di settore, come componente del Comitato di gestione della Cassa Edile di Lecce e presidente della Scuola Edile di Lecce. “E’ con grande piacere che ho appreso dell’elezione di Nicola Delle Donne a presidente di Ance Puglia. Esprimo, pertanto, i più vivi complimenti a nome mio personale, del Consiglio Direttivo, della Giunta e di tutta la compagine confindustriale, per il prestigioso incarico che premia la sua infaticabile e pregevole attività di imprenditore edile, di presidente della Scuola Edile e presidente di Ance Lecce”. Ad affermarlo è Piernicola Leone de Castris, presidente di Confindustria Lecce, che continua: “il settore edile sta vivendo, al pari di tantissimi altri comparti salentini, pugliesi ed italiani, una delle stagioni più difficili e delicate degli ultimi tempi. Sono certo che l’impegno, il coraggio, l’esperienza e la caparbietà che contraddistinguono l’amico e collega Nicola Delle Donne possano essere da un lato, il giusto stimolo nei confronti delle istituzioni a mostrare sempre maggiore attenzione verso le istanze dell’imprenditoria e del settore edile e dall’altro, essere d’esempio per tutti gli imprenditori che non devono arrendersi, ma con forza continuare ad investire per e nel Territorio”. Nel rinnovare gli auguri per questa nuova, importante sfida, certamente piena di gratificazioni ma anche di responsabilità, il presidente Leone de Castris tiene a sottolineare l’importanza della cooperazione e dello stare insieme per raggiungere sempre più importanti obiettivi di progresso economico e sociale: “Ti confermo – afferma Leone de Castris – la disponibilità di Confindustria Lecce a collaborare per la crescita e lo sviluppo dell’intero territorio pugliese. Il tuo impegno a livello regionale e il tuo ruolo di trait d’union nei confronti del sistema nazionale potranno portare sicuri benefici alla nostra economia. In bocca al lupo!”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!