Il sindaco Potì: Sempre più contrari a Tap

Melendugno. In una lettera aperta il primo cittadino annuncia di non voler abbandonare la lotta contro il gasdotto

MELENDUGNO – Il fatto che il consorzio Shah Deniz abbia scelto il progetto Tap non cambia l’opinione dell’Amministrazione comunale, che continuerà a battersi contro il gasdotto. Lo ribadisce il sindaco di Melendugno Marco Potì, in una lettera aperta ai cittadini. Potì ricorda le due delibere con le quali il Comune ha espresso la propria contrarietà al progetto e sottolinea l’importanza del turismo e di un ambiente incontaminato per la crescita economica del territorio. I riconoscimenti delle 5 Vele e della Bandiera Blu, del resto, testimoniano che l’indirizzo scelto è quello vincente. Ecco la lettera di Potì

Qui la ricostruzione dell'intera vicenda Tap Tutti gli articoli dell'inchiesta su Tap: La guerra del gas I 47 ‘ma’ del Ministero su Igi Poseidon Zamparutti vuole Tap Comitato No Tap: ‘La partita a scacchi sulla testa dei salentini’ Zamparutti: 'La mia condotta su Tap è chiara'

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati