Scherma Lecce: stagione chiusa con un nuovo riconoscimento

Lecce. I complimenti della federazione ad Alice Spagnolo per la vittoria nella Puglia Cup – categoria Giovanissime

ph: Giovanni Evangelista Per la scherma pugliese, è calato il sipario sulla stagione 2012-2013. Domenica scorsa – con la tradizionale Festa della Scherma, svoltasi quest’anno all'interno degli impianti della società Ginnastica Angiulli con l’organizzazione del Club Scherma Bari – si sono archiviati gli appuntamenti agonistici riservati per gli schermidori pugliesi. Durante la giornata, sono state consegnate delle targhe ricordo ai vincitori della Puglia Cup 2013 e di una pergamena a cura del Comitato Regionale per tutti i partecipanti al Trofeo delle Regioni del mese scorso. Anche per il Club Scherma Lecce, il finale di stagione si è archiviato con un successo: la giovane promessa Alice Spagnolo, infatti, dopo aver scalato per intero il ranking regionale di categoria, si è aggiudicata la “Puglia Cup 2013” di Spada Femminile nella categoria Giovanissime. «Davvero una ciliegina sulla torta per il nostro entourage – commenta la presidente del Club Scherma Lecce, Sari Greco – Il riconoscimento conseguito da Alice Spagnolo, ci ripaga degli sforzi e delle fatiche affrontate in una stagione di duro lavoro in pedana: un impegno di certo, serio e costante. I complimenti profusi per la piccola Alice (la quale ha concluso le tre tappe del circuito regionale, collezionando un oro e un bronzo), devono essere estesi al maestro Alessandro Rubino, che continuerà a prendersi cura della crescita sportiva dei nostri atleti anche nella prossima stagione. L'attività atletica riprenderà a settembre e siamo già carichi, grazie al consueto entusiasmo e passione che ormai ci caratterizza da sette anni. Un particolare ringraziamento ai genitori che affrontano con sacrifici gli impegni agonistici dei loro figli – aggiunge la presidente Greco – una particolare lode a tutti gli atleti che hanno avuto fiducia in noi e che continueranno a vestire i nostri colori anche nella prossima stagione. Ora si va in vacanza per ritemprarsi per poi riprendere alla grande: soprattutto considerato visti i numeri di esordienti che dall'anno prossimo saliranno in pedana». Grande soddisfazione anche da parte del Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia, Renato Martino: «Momenti come questo – ha dichiarato – testimoniano che il movimento schermistico nella nostra regione è formato da una sola grande famiglia e rafforzano il clima di armonia e collaborazione tra i diversi club pugliesi. È il modo migliore per salutare una stagione che per la scherma di Puglia è stata davvero esaltante».

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!