Via Brenta. Il Pdl è con la Poli

Lecce. Antonio Gabellone, coordinatore provinciale del Ppopolo della libertà dichiara assoluta certezza sulla correttezza dell’operato dell’ex sindaca

LECCE – Fiducia nei magistrati ma anche nell’operato di Adriana Poli Bortone. Antonio Gabellone, coordinatore provinciale del Pdl parla a nome dell’intero partito e si schiera al fianco dell’ex sindaca di Lecce, che risulta tra gli iscritti nel registro degli indagati nella maxi inchiesta sugli uffici giudiziari di via Brenta. Gabellone ha dichiarato di accogliere le indagini che verranno eseguite come lo strumento per dimostrare la totale correttezza del lavoro dell’ex prima cittadina del capoluogo salentino. “Va rispettata e anzi assunta come un momento di ulteriore chiarezza, che auspichiamo sia definitiva – ha detto il coordinatore del Pdl -, la decisione del giudice di rinviare nuovamente in Procura gli atti circa l’inchiesta su ‘Via Brenta’, che in queste ore ha visto (stando a quanto riferiscono gli organi di stampa) l’iscrizione dell’ex sindaco di Lecce Poli Bortone sul registro degli indagati. I nostri sentimenti di fiducia – ha aggiunto – nell’operato dell’ex sindaco Poli Bortone coincidono con l’assoluta e medesima fiducia nell’azione dei magistrati, nella convinzione che un rapido ed approfondito lavoro di indagine possa solo restituire verità alla vicenda ed il giusto onore alla senatrice Poli Bortone”. Qui la ricostruzione dell'inchiesta su Via Brenta

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!