BPP premiata al MF Global Awards

Milano. La Banca Popolare Pugliese è stata premiata come migliore banca di Puglia nella sezione “Creatori di Valore” nella kermesse del quotidiano Milano Finanza

Si è tenuta il 13 maggio scorso a Milano presso l'hotel Principe di Savoia, la cerimonia di consegna dei Milano Finanza Global Awards 2013, i premi assegnati dal quotidiano MF ai personaggi e alle aziende che hanno realizzato le migliori performance nel 2012 in finanza e nel mondo delle banche. La serata si è aperta con il saluto del nuovo direttore generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi e ha visto la partecipazione del gotha del mondo bancario e finanziario italiano. In questa undicesima edizione dell'MF Global Awards, anche la Banca Popolare Pugliese è stata premiata come migliore banca di Puglia nella sezione “Creatori di Valore”. Il premio è stato ritirato da Adalberto Alberici, Consigliere d'Amministrazione della BPP, che ha manifestato la soddisfazione sua e di tutto l'istituto di credito per questo ambito riconoscimento. Un risultato che inorgoglisce, raggiunto anche grazie alla solidità e all’equilibrio patrimoniale e gestionale della Banca Popolare Pugliese, oltre che all’impegno e alle competenze fornite da una squadra di professionisti che caratterizzano quest’Istituto. La BPP, unica banca pugliese ad essere premiata, ha potuto gioire anche per un risultato collettivo. Tutte le Banche Popolari sono infatti state insignite dell’Award come migliore categoria bancaria. Nel ricever il premio, il presidente di Assopopolari Emilio Zanetti, ha ricordato come “gli impieghi sono saliti nonostante il periodo di difficoltà che stiamo attraversando e ciò significa che le banche popolari hanno continuato a fornire sostegno, soprattutto alla clientela tradizionale che è formata da piccole e medie imprese e dalle famiglie. Una parte di riforme – ha sottolineato ancora Zanetti – è stata varata nel dicembre scorso e questo ha consentito di incrementare le quote di possesso nell’ambito delle banche popolari, di privati e investitori istituzionali. L’anno scorso il sistema delle banche popolari ha erogato un centinaio di milioni. Questo significa che le banche popolari credono nei valori fondamentali e promuovono un’attenzione particolare ai territori. Promuovono il progresso economico, sociale e culturale della società civile dei territori in cui si trovano”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!