Mitt, la Puglia conquista gli operatori russi

Mosca. Grande successo per l’evento speciale “Live your Puglia expericence” in occasione della fiera russa del turismo

MOSCA – La Puglia ha conquistato la Russia. Dal Mitt, la Moscow International Travel & Tourism Exhibition, la più importante fiera russa del turismo, la Puglia torna con una grande soddisfazione: aver fatto centro con un workshop che i russi non dimenticheranno. A bordo di un battello sulla Moscova, attraccato appena fuori dal quartiere fieristico di Mosca, la Puglia “imbarca” 40 qualificati operatori russi e li porta in giro per la città. Mentre il piccolo battello fende i ghiacci del fiume all’ombra del Cremlino, i “buyers” vengono travolti dai colori, dai sapori e dalle immagini della Puglia. Alla prua del battello i tavoli di contrattazione di albergatori e tour operatori pugliesi, presi d’assalto dai russi interessati ad “acquistare” il nostro sole ed il nostro mare. L’agenzia Pugliapromozione prosegue nella strategia di azioni di marketing business to business mirate, puntando sulla seduzione e sulla innovazione degli strumenti. Gli affari si fanno sempre più fuori dai canali tradizionali e risulta vincente chi è capace di “conquistare” con azioni efficaci e dirette. Il lavoro di Regione Puglia e Pugliapromozione sul mercato russo, avviato lo scorso anno, sta portando i primi risultati: + 40% di presenze rispetto al 2011. Per un mercato appena avviato il segnale è davvero incoraggiante. Gli operatori pugliesi, molto soddisfatti dell’evento a Mosca, tornano a casa con un “bottino” di contatti che difficilmente avrebbero raccolto dalla sola presenza in Fiera. “Tecnica semplice, ma efficace”, ha dichiarato Alfredo De Liguori, responsabile tecnico del marketing di Pugliapromozione. Ad accompagnare gli operatori regionali, il direttore generale dell’Agenzia, Giancarlo Piccirillo: “Emozionare, promuovere e vendere: questa è la nostra strategia”. Il successo della iniziativa ha già fruttato nuovi impegni: un importante tour operator russo ha infatti richiesto altri workshop dedicati ai propri agenti di viaggio, disseminati nell’immenso territorio del Paese. Nuovo appuntamento a Mosca per la Puglia il prossimo 18 aprile. Il “Mitt”, giunto alla ventesima edizione, ha coinvolto oltre 3.000 aziende per un totale di 197 destinazioni e 189 Paesi. La Puglia è stata presente all’interno dell’area Enit (Italia), con una offerta tutta incentrata sulla “leasure/escusività e relax” (mare, resort e masserie) e sulla “cultura/tradizione” (San Nicola, i siti Unesco e le città d’arte). Ampio spazio è stato dato al settore dei viaggi di lusso, vista la propensione dei russi a spendere alti budget nei loro viaggi all’estero. L’Europa e l’Italia sono infatti fra le top destination per lo shopping. Importante, inoltre, la conferma del volo diretto Bari – Mosca per la seconda stagione consecutiva. S’inaugura il 27 maggio, per proseguire fino al 30 settembre e sarà operato da Mistral. Il volo, previsto il lunedì e con una frequenza settimanale, è stato possibile grazie all’investimento di Ics, uno tra i maggiori operatori russi che, in partnership con il pugliese “Nicolaus”, ha creato una serie di pacchetti turistici da proporre alle agenzie di viaggio russe. A breve sarà possibile sul sito della compagnia aerea Mistral (www.mistralair.it) prenotare i posti per chi invece desidera organizzare il proprio viaggio “fai da te”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!