Puglia Food Sound System. Alla Bit

Milano. Alla Borsa del turismo, serata di presentazione della Puglia come meta turistica. Con l’originale format di Pugliapromozione

MILANO – Evento speciale, stasera, a Milano organizzato dalla Regione Puglia e dall’Agenzia regionale del turismo Pugliapromozione. A partire dalle ore 21 al “Sarpisei” ai giornalisti e ai buyers internazionali convenuti per la Bit 2013, la Borsa del turismo, sarà presentata la Puglia destinazione turistica. Sarà una presentazione insolita e innovativa, secondo un format che l’agenzia Pugliapromozione sta portando in giro per l’Europa: tutti i sensi verranno chiamati in causa con Food Sound System, il Cookin’dj set di Daniele De Michele, alias Donpasta, mentre il presidente Nichi Vendola, assieme all’assessora al Turismo Silvia Godelli e all’assessore alle Risorse agricole Dario Stefàno, saranno impegnati in una conversazione guidata dall’eclettico cantautore, attore e scrittore David Riondino. Partecipa all’evento anche Ennio Capasa, creatore di Costume National. Tema? La Puglia, naturalmente. Tutti insieme con cucina e consolle, senza distinzione e in un’unica postazione: racconto popolare e di immagini per uno spettacolo a 360°, fra il teatro contemporaneo, le favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro, presentato da un altro personaggio abituato alle commistioni, l’eclettico David Riondino, cantautore, attore, scrittore. E, dal vivo, il celebre trombone di Gianluca Petrella, il sax di Raffaele Casarano, il contrabbasso di Marco Bardoscia – tutti pugliesi – con la batteria dell’americano Milious Johnson. Per Donpasta, da oltre dieci anni unico esempio di ambasciatore del fritto italiano nel mondo, non c’è cena o festa che non abbia un sottofondo di soffritto, bottiglie stappate e gracchiare di puntina sul vinile. E sarà così anche questa volta. Dopo lo spettacolo, e dopo la chiacchierata a più voci su “Puglia e quant’altro”, si potranno gustare i piatti creati a partire dalle ricette raccontate e preparate da Donpasta, il cui motto è: “Se hai un problema… aggiungi l’olio!”. Benvenuti in Puglia. Anche a Milano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!