Le creazioni di De Benedittis sul palco dell'Ariston

Sanremo. I gioielli del designer orafo salentino hanno impreziosito la partecipazione al festival di Sanremo di Ilaria Porceddu e Arianna Errigo

SANREMO – Al 63° Festival di Sanremo c’era anche lui. Anche se, apparentemente, non si vedeva. Eppure, a pensarci bene, la sua “presenza” non può essere passata inosservata. A completare la mise di Gattinoni, hanno calcato il palco dell’Ariston i gioielli del designer orafo salentino Gianni De Benedittis del brand futuroRemoto. Due le creazioni andate in onda nelle prime serate della kermesse. Un divertente jewel toy pendant, un naso da clown in argento traforato, smaltato di rosso, con una piccola presa in onice per la cantante Ilaria Porceddu, categoria Giovani, il gara con il brano “In Equilibrio”. Ed un bracciale di argento, bagnato in oro rosè con quarzi citrini cognac, per la campionessa Arianna Errigo, vincitrice della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra 2012 nel concorso a squadre di fioretto femminile e della medaglia d’argento in quello individuale. Gianni De Benedittis collabora con Guillermo Mariotto della Maison Gattinoni dal 2009. Per lui disegna e crea gioielli con il marchio futuroRemoto, per le collezioni alta moda; altra prestigiosa collaborazione è quella con il regista Ferzan Ozpetek, nella creazione dei gioielli per il film “Mine vaganti” (2010), per l’”Aida” del 74° Maggio Musicale Fiorentino (2011), per il film “Magnifica Presenza” (2012) e per “La Traviata” andata in scena al Teatro San Carlo di Napoli (2012).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!