‘Mezzogiorno in famiglia’, ancora ad Otranto

Otranto. Il Comune di Otranto, vincitore della scorsa puntata, ritornerà negli studi Rai per sfidare il Comune di Iseo

OTRANTO – “Mezzogiorno in Famiglia” ritorna ad Otranto anche nel prossimo fine settimana. Dopo le due entusiasmanti puntate del 29 e 30 settembre scorsi, dove il Comune di Otranto si è guadagnato la vittoria nel gioco finale “Strappa coppa”, la squadra otrantina, domani e domenica, ritornerà negli studi Rai per sfidare il Comune di Iseo. Frattanto, presso Lungomare degli Eroi a Otranto, un’altra squadra sarà alle prese con giochi e prove divertenti, in un ambiente familiare e di festa nel quale saranno presentate le tipicità del luogo e i personaggi ad esso legati. La trasmissione di Rai2 è condotta ogni sabato e domenica da Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia, con la partecipazione di Paolo Fox. E’ un programma di Michele Guardì che vede protagonisti i comuni d’Italia (fino a 30 mila abitanti) nel torneo che consentirà di vincere, nell’ultima puntata, uno scuolabus da destinare agli alunni delle scuole del comune vincitore. L’obiettivo sarà anche quello di far conoscere al pubblico i paesi con le loro tradizioni, storia e cultura, mostrando in diretta i luoghi e i monumenti più caratteristici.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment