Confcommercio: Ecco i nuovi pizzaioli salentini

Lecce. Il corso per pizzaiolo si è concluso con una gara di degustazione vinta da Gianluca Potenza

LECCE – E per finire, pizza. Si è concluso con una gara di degustazione il corso formazione professionale per pizzaioli organizzato da Cat Confcommercio Lecce. Durante le sei giornate formative, i nove allievi, sotto la guida del noto pizzaiolo leccese Francesco Cassiano, hanno avuto modo di apprendere le migliori tecniche per la preparazione di una buona pizza, dai diversi tipi di impasto all’infornatura al bilanciamento degli ingredienti. La giornata finale del corso è stata dedicata ad una vera e propria competizione e degustazione delle pizze preparate dagli allievi, che hanno dimostrato non solo competenza e professionalità, ma anche una grande creatività nell’accostamento degli ingredienti tipici della cucina salentina. Gli organizzatori del corso e i componenti della giuria si sono detti soddisfatti per l’impegno e l’interesse dimostrato dai partecipanti, sottolineando quanto sia importante essere dei pizzaioli professionisti per potersi inserire nel settore della ristorazione. Questo l’elenco completo dei partecipanti: Enza Chirilli, Andrea Ferrocino, Giammarco Ferrocino, Diego Terrazzini, Gianluca Potenza, Andrea Rizzo, Antonio Rollo, Antonio Spennato, Martina Vantaggiato. Ad aggiudicarsi il primo posto in classifica nella competizione è stato Gianluca Potenza con la pizza “Salentina” con mozzarella, pomodorini “schiattarisciati” e pecorino leccese.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment