Rosarno? No, tv. Il direttore di Canale 8 si dimette in diretta

Nel tg di ieri sera Gaetano Gorgoni ha spiegato ai telespettatori il perché della sua scelta: “Difendo la mia dignità di giornalista”

Tg8 delle 20 di ieri. Prima di leggere le notizie del giorno, il direttore Gaetano Gorgoni chiede scusa ai telespettatori e fa un annuncio in diretta: le sue dimissioni. Dopo cinque anni alla guida della rete ed altri di impegno in trasmissioni di approfondimento. Un “addio amaro”, come lui stesso dice, ma pronunciato per “difendere la dignità di giornalista e dire di no alla precarizzazione del lavoro e alle ingiustizie che tutti i lavoratori di Canale 8 hanno subito nell’ultimo anno”. Nel suo discorso a cuore aperto ai telespettatori salentini, Gorgoni motiva dettagliatamente la sua scelta: gli stipendi arretrati – otto, più due tredicesime; le scelte sbagliate della proprietà; la gestione fallimentare da parte dell’editore. E, soprattutto, la mancanza di chiarimenti, seppur richiesti. Canale 8 si svuota di contenuti e di giornalisti. E di prospettive, anche, dal momento che nessun piano industriale è stato elaborato. Ecco l’addio di Gorgoni:

Leave a Comment