Pdl. Gabellone convoca gli Stati generali

Lecce. Il futuro del partito, i giovani, lo sviluppo del territorio saranno i tre temi trattati nell’incontro di domani al Tiziano

LECCE – Lavorare al partito del futuro: approfondire, organizzare, riflettere, proporre. Il Popolo della Libertà di Lecce e del Salento tutto insieme, in un fitto programma di incontri e forum, anche dedicati ai giovani, per far nascere il partito che verrà. Il coordinamento provinciale del Pdl Lecce ha convocato per la prima volta gli Stati generali del partito. La manifestazione è stata presentata stamattina in conferenza stampa dal coordinatore provinciale Antonio Gabellone, dal suo vice, Francesco Bruni e dall'onorevole Cosimo Gallo. Appuntamento domani dalle 9.30 alle 18.30, in più sale dell’Hotel Tiziano di Lecce, dove si articoleranno i forum e i momenti di approfondimento sulle principali tematiche che riguardano l’organizzazione, la vita e il futuro del Pdl. Tre le sessioni monotematiche con argomenti che saranno sviscerati per tutta la mattinata: “Quale partito vogliamo”; “I giovani e il Pdl”; “Il futuro socio-economico del nostro territorio (Cultura – Sviluppo Economico – Sostenibilità Ambientale – Infrastrutture)”. Le riflessioni di questi tre momenti di confronto saranno al centro dell’assemblea congiunta di tutti i partecipanti, a partire dalle 15.30 e sino alle 18.30, quando saranno tirate le conclusioni finali dell’incontro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment