Notte della Taranta. Presentazione al veleno

Roma. Oggi nella sede romana della Regione sarà presentata l’edizione 2012 della Notte della Taranta. Ma la Provincia non è stata invitata

ROMA – Non è un anno come gli altri e quindi non sarà un concerto come gli altri. “La Notte della Taranta” il prossimo 25 agosto festeggerà infatti il suo 15esimo anniversario. Sul palco per il grande evento, il compositore e musicista Goran Bregović a cui è affidata la direzione del “concertone” conclusivo della kermesse. La fondazione “La Notte dellaTaranta”, organizzatrice di quello che si è imposto come il più grande festival europeo di musica popolare, presenterà oggi la nuova edizione della kermesse durante una conferenza stampa presso la sede della Regione Puglia a Roma. All’incontro parteciperanno Nichi Vendola, presidente Regione Puglia, Silvia Godelli, assessora regionale al Mediterraneo, Turismo e Cultura, Dario Stefàno, assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, Massimo Bray, presidente della fondazione “La Notte della Taranta”, Goran Bregović, maestro concertatore di quest’edizione del Festival, e Sergio Blasi, ideatore de “La Notte della Taranta”. Grande assente sarà la Provincia di Lecce, che non sarebbe stata invitata alla conferenza di oggi. “La Provincia di Lecce è stata esclusa dalla presentazione di un evento che ha contribuito a rendere grande in quindici anni di vita – ha dichiarato l’assessora provinciale alla Cultura Simona Manca -. Tale dimenticanza spiace, ma ancor più rammarica, vista anche la ricorrenza dell’anniversario di una iniziativa che abbiamo seguito passo dopo passo. E’ quantomeno anomalo e istituzionalmente scorretto che la Provincia di Lecce non sia stata preventivamente coinvolta ed invitata a partecipare ad un momento così importante e significativo per la promozione di questo grande evento a livello nazionale”. “Al dispiacere si unisce il disappunto – ha aggiunto – per una esclusione che appare inspiegabile ed incomprensibile, visto il ruolo che la Provincia di Lecce ha svolto negli anni, e continua a svolgere, nell’organizzazione e nel supporto al ‘più grande festival europeo di musica popolare. Solo a titolo esemplificativo, mi preme ricordare, a chi evidentemente non vuole ricordare, che la Provincia di Lecce è tra le istituzioni che ha promosso la nascita della Fondazione della Notte della Taranta e ha garantito, nelle precedenti edizioni a migliaia di persone di raggiungere Melpignano per assistere al Concertone Finale di chiusura del Festival tramite il servizio di trasporto provinciale. Resto convinta che un evento di tale portata, che ambisce ad unire tramite la musica culture di popoli diversi e lontani e che rappresenta ormai un importante vetrina per l’industria turistica nel nostro territorio, non possa essere occasione di divisione”. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta da TGNORBA 24, il canale all news del Gruppo Norba, visibile in tutta Italia sul 180 del digitale terrestre e nel mondo sul canale 510 della piattaforma SKY, in continuità con l’opera di valorizzazione e diffusione al grande pubblico dei processi culturali più importanti della Puglia. La diretta all’interno del canale di informazione sarà visibile in streaming sul sito www.tgnorba24.it.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment