Casarano, giunta in vista

Casarano. Il sindaco Gianni Stefano oggi potrebbe rendere noti i nomi dell’esecutivo. Pronta già una delibera contro la chiusura di Ostetricia

CASARANO – Oggi potrebbe essere il giorno dei nomi. Dopo le consultazioni e le riflessioni dei giorni passati, il sindaco Gianni Stefano potrebbe presentare oggi ai cittadini la sua Giunta. Il condizionale è d’obbligo dal momento che non c’è stata alcuna comunicazione ufficiale. Che la nuova squadra di governo sia ad un passo dall’essere “battezzata” lo rivelerebbe il fatto che Stefano avrebbe già predisposto una delibera contro la decisione della Regione Puglia di tagliare il reparto di Ostetricia dell’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano. Tra l’altro, proprio per protestare contro la chiusura del punto nascite, domenica alle 19.30 si terrà una manifestazione di protesta sul piazzale del nosocomio. L’argomento è molto sentito e la delibera sarebbe dunque il primo provvedimento “forte” per inaugurare i cinque anni di lavoro che attendono l’esecutivo. Indiscrezioni e voci di corridoio a parte, gli assessori certi al momento sarebbero Ottavio De Nuzzo (lista Stefano), Matilde Macchitella (lista Stefano), Adamo Fracasso (Cdc), che dovrebbe essere nominato vicesindaco. Antonio Memmi (La Puglia prima di tutto) dovrebbe essere il presidente del Consiglio comunale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!