Tutti i numeri della Puglia

Bari. Oggi la presentazione dell’annuario “Puglia in cifre 2011”

BARI – Tutti i numeri della Puglia in un dossier. Sarà presentato oggi all'Università di Bari, l'annuario statistico regionale “Puglia in cifre 2011”. L'incontro, dalle 9 alle 13.30, si struttura in due sessioni. Nella prima sessione, dalle 9 alle 11, sono previsti quattro seminari in parallelo (tre nel Palazzo Ateneo, uno nella Facoltà di Giurisprudenza): saranno messi in evidenza i principali contenuti e risultati del volume. Gli interventi degli autori saranno moderati dal vicepresidente dell'Ipres Mario de Donatis e dai rettori del Politecnico di Bari Nicola Costantino, dell'Università del Salento Domenico Laforgia e dell'Università di Bari Corrado Petrocelli. A seguire, in una sessione plenaria dalle 11.30 alle 13.30 (nell'Aula Magna Aldo Cossu), sono programmati gli interventi del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, dei rettori dell'Università di Bari, del Salento e del Politecnico di Bari, dell'assessore regionale alle Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale Nicola Fratoianni, del capo di gabinetto del Comune di Bari Antonella Rinella, del direttore generale dell'UPI Puglia Michele D'Innella, del presidente dell'Anci Puglia Luigi Perrone, del presidente e del vicepresidente dell'Ipres Nicola Di Cagno e Mario de Donatis e del direttore generale dell'Ipres Angelo Grasso. Gli interventi saranno moderati dal Direttore della Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe De Tomaso. Il programma è disponibile qui

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!