Pezzetti di carne di cavallo al sugo

Ecco a voi un monumento della cucina salentina

// Ingredienti 500 gr. di pezzetti di carne di cavallo la scorza ben pulita di un pezzo di parmigiano mezza cipolla 1 foglia di alloro Sedano Prezzemolo e Rosmarino 1 spicchio di aglio Pepe e Peperoncino a piacere Olio di oliva mezzo bicchiere di vino bianco 2 Kg di passata di pomodoro un cucchiaio di concentrato di pomodoro // Preparazione Si deterga la scorza di parmigiano facendola bianchire per un minuto in acqua in piena ebollizione. Si scelgano dei buoni pezzi di carne di cavallo, si taglino a pezzetti, si lavino bene e si mettano in una pentola alta e capiente, si coprano di acqua aggiungendo l’alloro, il pepe, la scorza di parmigiano, i tocchetti di sedano, il peperoncino, la cipolla, l’aglio, il rosmarino e il prezzemolo, poi si unisca un po’ d’olio di oliva e si cominci la cottura. Dopo 45 minuti si regolino di sale. Quando l’acqua sta per consumarsi si aggiunga il vino bianco, si porti ad evaporazione e dopo 15 minuti si unisca la salsa di pomodoro ed il concentrato di pomodoro. Si continui la cottura a fuoco basso fino a che la salsa si sia ristretta e la carne definitivamente stracotta. Nota: è necessario usare una pentola stretta e alta per tenere sempre immersa la carne nella salsa di pomodoro che deve essere abbondante.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment