Palmariggi, museo by night

Palmariggi. Il museo della Conchiglia e del Corallo aderisce alla manifestazione internazionale “La Notte dei Musei” e resterà aperto dalle 21 alle 24

PALMARIGGI – Anche il museo della Conchiglia e del Corallo di Palmariggi aderisce alla manifestazione internazionale “La Notte dei Musei 2012”, che coinvolge più di 40 paesi europei. Si tratta di un’iniziativa davvero suggestiva: nella notte oggi e domani i musei di tutta Europa si mostreranno nell’inusuale e seducente veste serale, arricchendo l’offerta con musica, mostre, visite guidate, degustazioni. L’evento ha il patrocinio dell’Unesco e del Consiglio d’Europa. Per il quarto anno l’Italia partecipa all’evento, attraverso musei statali, civici e privati, aree archeologiche, gallerie, biblioteche, per un’emozionante ed insolita esperienza del patrimonio nazionale. Per l’occasione, la associazione culturale “Il Cedro del Libano” di Palmariggi aprirà il museo gratuitamente, in concomitanza con le istituzioni museali aderenti di tutta Europa, dalle 21.00 alle 24.00, svolgendo visite guidate che saranno, allo stesso tempo, “racconti del Mare”. L’occasione sarà ghiotta per godere di una piacevole serata in un centro storico suggestivo, illuminato dalla luce calda e accogliente delle candele che accenderanno i viottoli, un gradevole sottofondo musicale firmato “La vie en rose”. E’ consigliata la prenotazione telefonica, contattando il numero 329/5653626, oppure tramite e-mail a [email protected] News su www.architetturemare.altervista.org e www.cedrodellibano.it nella sezione “News ed Eventi”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment