E la disoccupazione giovanile diventa un video

Lecce. Eures lancia un bando rivolto agli under 35 per la produzione di un video che sensibilizzi l’opinione pubblica al problema

LECCE – Una nuova occasione per i giovani arriva da Eures, il Servizio europeo per l’impiego, attivo nell’assessorato alle Politiche per il lavoro della Provincia di Lecce dal 2010. Nell’ambito del progetto europeo “Pro-youth – Promuovere l’occupazione giovanile”, al quale partecipa in veste di partner, Europe direct–Eures promuove un bando di gara per la produzione di un video (interviste, testimonianze, piccoli documentari, film), con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della disoccupazione giovanile, mettendo i giovani, target e attori del progetto, al centro del dialogo con le istituzioni. I video, in formato digitale, devono avere una durata compresa tra 1 e 5 minuti, con sottotitoli in inglese se prodotti in un’altra lingua. L’argomento può essere scelto tra i seguenti: I bisogni dei giovani; Gli interessi dei giovani; Gioventù e imprenditorialità; Ciò che i giovani vogliono dalle istituzioni (a livello europeo, nazionale e locale); Ciò che la scuola e l’università possono fare per migliorare e promuovere l’occupazione giovanile. La giuria internazionale, composta da esperti dei settori istruzione, economico-commerciale, cultura e spettacolo, selezionerà tre finalisti. I video saranno caricati sul sito web del progetto e presentati ufficialmente a Roma ai rappresentanti della Commissione europea, nel corso di una cerimonia che si terrà il prossimo 7 giugno, alla quale saranno invitati i vincitori. Al primo sarà consegnato un I-phone. Il secondo ed il terzo classificato riceveranno un certificato di merito. Per partecipare occorre avere meno di 35 anni. E’ possibile partecipare individualmente o in gruppo presentando non più di due video che devono essere inviati entro il 23 maggio 2012 al seguente indirizzo: Hümeyra Baykan, Europäisches Bildungswerk für Beruf und Gesellschaft gGmbH, Alte Jakobstr. 79/80. 10179 Berlin Germany. Il progetto “Pro youth” è finanziato dal Programma dell’Unione Europea per l’occupazione e la solidarietà sociale – Progress (2007-2013), implementato dalla Commissione Europea ed istituito per sostenere finanziariamente la realizzazione degli obiettivi dell’Unione europea nell’ambito dell’occupazione, affari sociali e pari opportunità e, quindi, contribuire al raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa 2020. Per informazioni http://www.promotingyouth.eu:80/.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!