‘Valori e sviluppo per Lecce’ parte dalle periferie

Lecce. Una gita di Pasquetta ha messo in luce la grave situazione che si vive appena ci si allontana dal centro cittadino

LECCE – Toccare con mano lo stato delle periferie leccesi nel giorno di Pasquetta. È stato con questo obiettivo che ieri, una delegazione della lista civica “Valori e sviluppo per Lecce”, lista a sostegno di Loredana Capone, ha fatto una “passeggiata” nelle periferie, in particolare nei pressi di piazza Bologna, piazza Pisa e piazza Palio. Complice il maltempo, la vista non è stata delle migliori: falle d’acqua, manti stradali che mettono a dura prova gli assi della auto, quartieri concepiti come accumulo di case e spazi comuni e verdi ridotti a zero o in stato di abbandono, come il parchetto per gli animali domestici adiacente a piazza Palio.

parco per animali domestici

Parco per animali domestici in stato di abbandono

cassonetti e vetri per terra

Cassonetti rovesciati e vetri per terra

Lavori in corso dimenticati

Lavori in corso dimenticati A questo si è aggiunta la constatazione del visibile stato di povertà in cui versano alcuni cittadini. “Abbiamo assistito a una scena commuovente – hanno commentato alcuni esponenti della lista -: siamo rimasti esterrefatti nel vedere, nei pressi di S. Massimiliano Kolbe, un uomo che raccattava dal cassonetto ribaltato materiale di risulta e poi andava via, in motorino, con la sua ‘spesa’. Anche questa è Pasquetta. È chiaro che c’è qualcosa che non funziona. Certe scene non si vedono nel centro di Lecce ed è dovere della politica, quella comune che faremo insieme, occuparsi delle periferie e di quei cittadini che non hanno a e che per sopravvivere sono costretti a fare il giro dei cassonetti. Che alcune periferie leccesi, come quella della zona 167 fosse una realtà in degrado, non è una novità. La riqualificazione delle periferie è spesso bandiera in campagna elettorale e poi, per mancanza di fondi e tempo, i bei progetti non vengono mai realizzati. È arrivato il momento di invertire la rotta e partire dalle periferie”. Venerdì mattina alcuni esponenti di “Valori e Sviluppo per Lecce” saranno al mercato bisettimanale per incontrare e scambiare idee con i commercianti.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!