Stefàno: ‘Un vertice sulla sicurezza’

Casarano. Il candidato sindaco del Pdl ha scritto alla commissaria Ocello suggerendole di chiedere una riunione urgente alla prefetta

CASARANO – Stroncare sul nascere qualsiasi forma di criminalità per impedire il diffondersi di episodi che possano mettere a rischio la sicurezza dei cittadini. E’ la richiesta che Gianni Stefàno, candidato alla carica di sindaco di Casarano (Pdl) ha inviato alla commissarie Erminia Ocello, suggerendole di chiedere al Prefetto di Lecce la convocazione di una riunione sull’emergenza sicurezza e l’ordine pubblico. “La riunione, ritengo .- scrive Stefàno -, dovrà essere finalizzata ad individuare azioni forti e tangibili con lo scopo di interrompere la serie, ormai numerosa, di atti delinquenziali e stroncare sin da subito la possibile strutturazione della criminalità e della microcriminalità in organizzazioni criminali vere e proprie”. Ecco la lettera inviata alla commissaria: Egr. Commissaria Dott.ssa Erminia Ocello c/o Comune di Casarano Oggetto: emergenza criminalità. Egr. Dott.ssa, negli ultimi tempi Casarano è diventata teatro di numerosi atti criminosi riportati dalla cronaca cittadina con frequenza crescente. Questo denota una palese e pericolosa escalation di rapine, aggressioni, furti ed alti atti delinquenziali. Si evince da ciò che in città, probabilmente, si annida un nucleo di soggetti con elevata propensione a delinquere a danno degli operatori economici e dei cittadini. Ritengo che sia indispensabile attivarsi per non permettere ad un manipolo di delinquenti senza scrupoli di tenere la città sotto scacco e di diffondere tra i suoi abitanti la psicosi della rapina, dell’aggressione e del furto. Per tali Ragioni credo sia doveroso intervenire tempestivamente per porre fine agli atti di violenza ma soprattutto per sradicare con forza, sin da subito, il cancro della criminalità organizzata che si profila all’orizzonte. Facendomi interprete delle numerose sollecitazioni in tal senso, La invito, se lo ritiene opportuno, a chiedere al Prefetto di Lecce la convocazione di una riunione urgente sull’emergenza sicurezza e l’ordine pubblico per i gravi fatti criminosi verificatisi nell’ultimo periodo a Casarano. La riunione, ritengo, dovrà essere finalizzata ad individuare azioni forti e tangibili con lo scopo di interrompere la serie, ormai numerosa, di atti delinquenziali e stroncare sin da subito la possibile strutturazione della criminalità e della microcriminalità in organizzazioni criminali vere e proprie. Certo della sua sensibilità ai problemi della città e confidando nella sua consueta disponibilità la saluto cordialmente.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!