‘Mai più senza 50 e 50’. Oggi la presentazione a Lecce

Lecce. Il Comitato promotore della proposta di legge chiede pari rappresentanza uomo-donna in lista e doppia preferenza sulla scheda

LECCE – Modificare la legge elettorale introducendo la doppia preferenza, ovvero l’obbligo di una pari rappresentanza di uomini e donne, nelle liste elettorali e l’obbligo di esprimere due preferenze, una per un candidato uomo ed una per una candidata donna, sulla scheda elettorale. E’ la proposta di legge popolare “Mai più senza 50 e 50” per la modifica dell’attuale legge elettorale. E dopo la presentazione ieri a Bari, oggi, in occasione della festa della donna, sarà illustrata a Lecce, presso la sala conferenze della Provincia di Lecce in via Botti (ore 16). Come sottolineato dalla direttora Maria Luisa Mastrogiovanni nel suo “caffè” di ieri, sarebbe la prima volta in Italia che una Regione garantisce l’equa rappresentanza; nessun'altra regione ha in vigore una legge del genere, tranne la Campania dove però la percentuale richiesta di donne in lista è del 30%. Alla presentazione di oggi interverranno le componenti Comitato promotore: Alessia Ferreri, consigliera di parità della Provincia di Lecce, Serenella Molendini, consigliera di parità della Regione Puglia, Maria Teresa Maglio, presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Lecce, Michela di Ciommo, presidente Associazione Sui Generis, Milena Carone, Comitato UDI 50e50, Maria Cristina Rizzo, Anci nazionale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!