Giovani e lavoro. Tornano i ‘Giorni dell’impresa’

Lecce. Cinque incontri da oggi al 30 marzo. Protagonisti imprenditori e manager di importanti aziende del network di Aforisma

LECCE – Obiettivo: favorire l’incontro tra giovani e mondo del lavoro. Dopo il successo dello scorso anno, tornano “I Giorni dell’Impresa”, iniziativa organizzata da Aforisma Business School, in collaborazione con Officine Cantelmo. Oggi alle 18 il primo appuntamento, “La figura professionale del controller”, durante il quale si parlerà del ruolo del controller, un ruolo chiave nello sviluppo dell’attività d’impresa, che sta assumendo una crescente rilevanza rispetto alla complessità dei processi economici in atto. Un’occasione per conoscere l’attuale richiesta di profili professionali nell’ambito delle società di revisione finanziaria. Interverranno Gianluca Milanese, ex allievo Aforisma e presidente dell’associazione culturale ex allievi “AlumniA”, controller in Gruppo Bancario Mediterraneo Spa presso la sede di Bari; e Giusi Barlafante, ex allieva Aforisma, controller in Nexen Spa presso la sede di Milano. Lo spirito de “I Giorni dell’Impresa” è quello di conoscere più da vicino realtà aziendali prestigiose, grazie alla testimonianza di imprenditori e manager che si occupano in prima persona di formazione, business, risorse umane, comunicazione. L’iniziativa è anche l’occasione per incontrare personalità che operano in realtà del network aziendale di Aforisma. “Nel contesto attuale di elevata disoccupazione giovanile, serve conoscere il mondo del lavoro per potersi muovere con maggiore sicurezza, e per poter costruire il proprio percorso professionale nel modo giusto – spiega Elisabetta Salvati, presidente di Aforisma -. Se è vero che ormai da tempo non esiste più il posto fisso, quello che può fare la differenza è la capacità di incanalare le proprie capacità per costruire opportunità di occupazione. Per questo, da ben 16 anni, con Aforisma ci occupiamo di formare persone sostenendole nella valorizzazione delle proprie inclinazioni, offrendo loro una preparazione di alto livello, in stretto raccordo con una rete aziendale ampia che è il nostro network di riferimento. I dati sul placement parlano da soli: a sei mesi dalla fine del master, oltre il 90% di allievi si inserisce nel mondo del lavoro”. La partecipazione agli appuntamenti dei “Giorni dell’Impresa” è libera e gratuita. Per coloro che seguiranno tutti e cinque gli eventi sarà rilasciato l’attestato di partecipazione. È possibile prenotarsi sul sito www.aforisma.org sezione Workshop e Seminari. Per info: 0832217879, [email protected] Gli appuntamenti de “I Giorni dell’Impresa” si svolgeranno presso le Officine Cantelmo, in viale De Pietro a Lecce con il seguente calendario: Venerdì 2 marzo, ore 18 La figura professionale del controller Gianluca Milanese, controller in Gruppo Bancario Mediterraneo Spa, ex allievo Aforisma e presidente “AlumniA”; Giusi Barlafante, controller in Nexen Spa, docente ed ex allieva master Aforisma Venerdì 9 marzo, ore 18 Il lavoro nelle agenzie di comunicazione Francesca Perrone, pr account in Cantiere di Comunicazione, docente ed ex allieva master Aforisma Lunedì 19 marzo, ore 18 La figura del consulente in Ernst&Young Simona Di Felice, IT Risk and Assurance FSO in Ernst&Young, docente ed ex allieva master Aforisma Venerdì 23 marzo, ore 18 Il Marketing manager del Mercato del bianco Sergio Grasso, country director Italy in Candy Hoover Group, docente master Aforisma Venerdì 30 marzo, ore 17 Planning & Reporting Manager nei servizi finanziari Luca Iovino, controller in Daimler Chrysler, docente ed ex allievo master Aforisma

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!