Lecce-Siena 4-1. Giallorossi in crescita

Eccellente prestazione dell'US Lecce che si impone su una diretta concorrente per la sfida salvezza. Decidono le reti di Muriel, Di Michele, Cuadrado e Brivio

ph: Giovanni Evangelista Serse Cosmi schiera il Lecce con il 3-5-3: Benassi, Oddo, Carrozzieri, Esposito, Brivio, Blasi, Giacomazzi, Obodo, Cuadrado, Muriel, Di Michele. Risponde il Siena con un quasi inedito 3-4-2-1: Pegolo, Angelo, Rossettini, Contini, Terzi, Del Grossi, Vergassola, Parravicini, Brienza, Reginaldo, Calaiò. In un Via del mare praticamente deserto, il Lecce parte subito bene spingendo sulle fasce con il pericolosissimo Cuadrado. Al 10° minuto Esposito si infortunia e deve lasciare il campo. Lo sostituisce il giovane Di Matteo. Al 25° la rete del vantaggio bianconero con Del Grosso. Cross di Angelo e tiro al volo di sinistro del centrocampistra del Siena. Al 31° primo numero di Muriel che salta in dribling Vergassola ed effettua un tiro pericoloso, respinto dal portiere del Siena. Un minuto dopo Muriel si rifà, segnando il gol del pareggio. Tiro di Di Michele che si vede respingere la conclusione da Pegolo, irrompe Muriel e pareggia. Terza rete stagionale per il colombiano. Finisce iul primo tempo in parità. Alla ripresa il Lecce riparte forte con Cuadrado e l'incontenibile Muriel, ma è il Siena a sfiorare il vantaggio con Calaiò. Ottima la parata di Benassi. La gara si fa nervosa. Fioccano le ammonizioni e Faggiano, direttore sportivo del Siena, viene espulso. Serse Cosmi percepisce che è il momento di attaccare, spinge il baricentro in avantio anche grazie al cambio di Obodo per Berttolacci. Al 67° show di Muriel. Salta 4/5 avversari ed entra in area dove viene steso. Rigore. Trasformazione di Di Michele e il Lecce è in vantaggio. E' sempre il Lecce a premere siull'accelleratore e sempre con i suoi uomini più spettacolari. Ora è il turno di Cuadrado saltare all'82° la difesa del Siena e segnare il 3-1. Al 90° ingenuità di Balsi che per fallo di reazione viene espulso. Ma la festa del Lecce non è ancora completa. Grande punizione di Brivio nei minuti di recupero e risultato chiuso con un secco 4-1. Ora il Lecce è a soli 2 punti dalla salvezza.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!