‘Premio ricercatori salentini’. Scadenza il 2 marzo

Lecce. Cinque premi da 3mila euro l’uno messi a disposizione della banca Popolare Pugliese

LECCE – Cinque “Premi di eccellenza scientifica” per cinque ricercatori dell’Università del Salento. C’è tempo fino al 2 marzo per partecipare al bando dell’Ateneo salentino. Cinque i premi, per 3mila euro ciascuno, concepiti per promuovere la competizione fra i ricercatori e stimolarne la diffusione scientifica su base nazionale e internazionale. I riconoscimenti, infatti, si rivolgono ai ricercatori dell’Università del Salento che, attraverso una produzione ampia e di qualità elevata, contribuiscano alla visibilità dell’Ateneo dentro e fuori i confini nazionali. Anche per quest’edizione del concorso, la terza, il Premio è integralmente finanziato dalla Banca Popolare Pugliese. Verranno assegnati due premi per l’area scientifico-tecnologica, due per l’area umanistica e uno per l’area economico-giuridica e sociale. Quest’ultimo premio è intitolato alla memoria del dottor Giorgio Primiceri. Il bando completo e tutta la documentazione utile è visualizzabile all’indirizzo http://www.unisalento.it/web/guest/449. Per informazioni si può contattare Pietro Marchetti, docente delegato ai rapporti con i ricercatori, scrivendo all’indirizzo pietro.marchetti@unisalento.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati