Casaranello. Via alle conferenze

Casarano. Due studiosi della Soprintendenza illustreranno i risultati di indagini archeologiche recentemente condotte in città

CASARANO – Prende il via questa sera (ore 18), presso l’Aula magna del Liceo Classico, il ciclo di conferenze sulla chiesa di S. Maria della Croce (detta anche “di Casaranello”). Il tema del primo incontro (“Recenti acquisizioni per la conoscenza storica di Casarano”), che dovrebbe interessare tutti i cittadini non solo gli addetti ai lavori, sarà sviluppato da Arcangelo Alessio, della Soprintendenza per i Beni Archeologici per la Puglia di Taranto, e dalla sua collaboratrice Barbara Vetrugno. I due studiosi presenteranno i risultati di indagini archeologiche recentemente condotte nella città di Casarano. Si soffermeranno inoltre su quello che potrebbe essere il quadro del futuro sviluppo della ricerca archeologica a Casarano, che si potrebbe programmare per arricchire la conoscenza della più antica storia della città. L’iniziativa del ciclo di conferenze è stata promossa dagli studiosi Fabio D'Astore, Alessandro De Marco, Luigi Marrella e Leo Stefàno e si avvale della collaborazione dell’associazione ArcheoCasarano, Società Dante Alighieri – Comitato di Casarano, Liceo Classico, Associazione Liceo Docet, Lions Club Casarano.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati