Casaranello. Via alle conferenze

Casarano. Due studiosi della Soprintendenza illustreranno i risultati di indagini archeologiche recentemente condotte in città

CASARANO – Prende il via questa sera (ore 18), presso l’Aula magna del Liceo Classico, il ciclo di conferenze sulla chiesa di S. Maria della Croce (detta anche “di Casaranello”). Il tema del primo incontro (“Recenti acquisizioni per la conoscenza storica di Casarano”), che dovrebbe interessare tutti i cittadini non solo gli addetti ai lavori, sarà sviluppato da Arcangelo Alessio, della Soprintendenza per i Beni Archeologici per la Puglia di Taranto, e dalla sua collaboratrice Barbara Vetrugno. I due studiosi presenteranno i risultati di indagini archeologiche recentemente condotte nella città di Casarano. Si soffermeranno inoltre su quello che potrebbe essere il quadro del futuro sviluppo della ricerca archeologica a Casarano, che si potrebbe programmare per arricchire la conoscenza della più antica storia della città. L’iniziativa del ciclo di conferenze è stata promossa dagli studiosi Fabio D'Astore, Alessandro De Marco, Luigi Marrella e Leo Stefàno e si avvale della collaborazione dell’associazione ArcheoCasarano, Società Dante Alighieri – Comitato di Casarano, Liceo Classico, Associazione Liceo Docet, Lions Club Casarano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!