Sette anni di violenze alla moglie. A giudizio

Lecce. Il processo nei confronti del professionista 50enne si aprirà il 17 aprile

LECCE – Per sette anni avrebbe subito ogni tipo di maltrattamento da quello che avrebbe dovuto essere il compagno della sua vita. Dal 2002, anno del matrimonio, al 2009, quando ha trovato il coraggio di denunciare tutto alle forze dell’ordine, facendo partire l’inchiesta coordinata dalla pm Stefania Mininni. E’ la triste storia che ha per protagonista una donna di Lecce ed il marito, un professionista 50enne anche lui leccese. L’uomo è stato rinviato a giudizio al termine dell’udienza preliminare che ha avuto luogo oggi davanti al gup Carlo Cazzella. Il processo si aprirà il 17 aprile dinanzi al giudice monocratico di Maglie. La vittima si è costituita parte civile; è difesa dall’avvocato Luigi Corvaglia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati