Tennistavolo. Vernole sbanca a Casarano

Casarano. Andrea Turco in gran forma ed una vittoria in trasferta che porta la formazione al sesto posto in classifica

Di Riccardo Longo CASARANO – Grazie ad un Andrea Turco in gran forma nell’ultimo periodo e ad un alta concentrazione di tutti gli atleti, Utopia Sport Vernole si aggiudica una grande vittoria nella terza giornata del girone di ritorno, portandosi al sesto posto nella classifica della serie D1 di Tennistavolo. Una vittoria arrivata in trasferta, contro un Bluestone Casarano che rispetto all’andata ha parzialmente cambiato la formazione titolare che risulta essere però ancora in rodaggio. Il mister della formazione di Vernole, Stefano Melli, decide di schierare per primo Paolo Congedo, mettendolo di fronte a Jonny Ferrari, atleta carico della vittoria per 3 – 0 nella precedente giornata contro Renna, del Racale. Ferrari lotta contro Congedo, ma quest’ultimo capisce il gioco dell’avversario rispondendo di rovescio a numerose battute e vincendo 3 – 2. La formazione ospite si porta sul 2 – 0 grazie alla vittoria di Stefano Melli, che supera senza problemi 3-0 Scorrano. Il giocatore di casa non regge il gioco poco prevedibile di Melli, che alterna il dritto al rovescio anche in battuta costringendo l’avversario ad allungare numerose palle. Il Casarano accorcia le distanze grazie alla vittoria di Salvatore Cito, che supera 3 – 0 Andrea Melli. Ma Stefano Melli non abbassa la testa e recupera la distanza persa prima vincendo contro Ferrari, poi con una sostituzione, lasciando infatti Congedo in panchina facendo entrare Andrea Turco. Ed è proprio quest’ultimo che con una grande vittoria per 3 – 2 su Salvatore Cito riesce a portare Utopia Vernole sul 4 – 1 a suo favore, dimostrando di essere in un periodo d’oro che premia gli sforzi fatti in allenamento insieme alla squadra. “E’ stata una bellissima partita che abbiamo giocato sullo stesso livello” ha commentato Turco al termine del suo incontro, che conclude “Su consiglio del mister Stefano Melli e di Andrea Melli sono riuscito a trovare i difetti di Cito, ho così iniziato a tirare lungo-linea recuperando da 2-0 a 3-2. Nei primi due set ero comunque ancora freddo”. La partita si chiude 5-1 a favore degli ospiti grazie alla vittoria di Andrea Melli su Scorrano. Ora il Casarano i trova in una situazione critica in classifica, a soli sei punti seguiti solo dal fanalino di coda Tricase.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati