Rifiuti, vince la Cogea

Casarano. Il massimo ribasso presentato dall’ex Anci ambiente. Gli operai saranno 'ereditati' dalla Geotec

CASARANO – La Cogea srl vince il bando per la gestione rifiuti a Casarano con un ribasso dell’11,37%. I ribassi delle altre ditte non sono stati sufficienti per aggiudicarsi la gara. Monteco ha proposto un ribasso dello 0,60%; la Igeco dell’8%. L’apertura delle buste è stata rimandata due volte, una delle quali a causa del fatto che la Commissione giudicante ha deciso di prendersi più tempo per esaminare bene il caso di una delle tre ditte in gara, quella che poi ha vinto, la Cogea, che ha fatto valere i requisiti della vecchia società cui è riconducibile, avendo la stessa partita iva, l’ex Anci Ambiente Srl. Intanto continuano i problemi per i due operai sospesi dalla Geotec perché avevano partecipato allo sciopero del 18 gennaio scorso. Alla fine del periodo di ‘sospensione’ si sono presentati sul luogo di lavoro ma sono stati rimandati indietro. Poiché la Cogea 'erediterà' gli operai dalla Geotec – il servizio e le maestranze saranno garantiti infatti in continuità con la vecchia gestione – ci auguriamo che la Cogea inizi il rapporto con la città e i lavoratori con migliori presupposti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati