Spaccio a scuola. 20enne ai domiciliari

Galatina. I carabinieri hanno potenziato i controlli antidroga nei pressi degli istituti superiori

GALATINA – Spaccio e consumo di droga nelle scuole. Il fenomeno non tende a scemare, tant’è vero che i carabinieri della Compagnia di Gallipoli stanno eseguendo in questi giorni dei controlli specifici all’uscita degli istituti superiori, servendosi anche di alcune unità cinofile. In arresto, perché colto in flagranza del reato di detenzione e spaccio, è finito stamattina Fabrizio De Riccardis, 20 anni. Il giovane è stato sorpreso, fuori dal cancello dell’istituto, prima dell’inizio delle lezioni, a gettare per terra un piccolo involucro di cellophane, contenente un grammo di marijuana. I militari si sono così avvicinati a lui e lo hanno perquisito trovandolo in possesso di altri involucri simili al primo, ma di dimensioni maggiori. Il primo conteneva 18 grammi di marijuana; il secondo ne conteneva 7; il terzo, 3. In tasca, inoltre, il giovane aveva 50 euro considerati provento dell’attività illecita. Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno, De Riccardis è stato sottoposto ai domiciliari presso la propria abitazione.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!