Volley: blitz della NeoFilanto a Casoria

I rossoblu espugnano il campo del Giotto Casoria col risultato di 3 a 1 raggiungendo il terzo posto della classifica. Per il Casarano è il sesto successo di fila.

Una schiacciata dopo l’altra la NeoFilanto Volley prosegue la sua inarrestabile scalata in classifica. Il successo a domicilio di sabato in terra campana ai danni del Giotto Casoria, significa sesta vittoria consecutiva e terzo posto a 31 punti. I rossoblu, vittoriosi per 3 set a 1, impongono il loro gioco annichilendo l’avversario in meno di mezz’ora nei primi due parziali con in risultati di 19-25 e 17-25. Nel terzo set i casaranesi vivono uno dei loro classici passaggi a vuoto e i padroni di casa ne approfittano accorciando le distanze chiudendo il gioco sul 25-21. Una reazione che sveglia gli uomini di Licchelli, non nuovi a questi cali di concentrazione, i quali danno vita ad un quarto set tiratissimo giocato punto a punto. Il Casoria, galvanizzato dall’ottimo terzo set, non molla di un centimetro ma deve inchinarsi alle maggiori qualità della NeoFilanto, che sul finire centrano l’allungo decisivo chiudendo set e match sul 21-25. Mastropasqua e soci partono alla grande, decisi subito ad archiviare la pratica Casoria. I primi due parziali, infatti, si chiudono in meno di mezz'ora con un dominio assoluto degli uomini di Licchelli che passano, rispettivamente, con i risultati di 19-25 e 17-25. Il terzo set, invece, lascia intravedere gli spettri dei problemi di inizio stagione con il Casarano che, conscio della propria superiorità, si culla lasciando giocare troppo gli avversari. I Campani ne approfittano e riescono a terminare in vantaggio sul 25-21. La partita non è più così scontata come nelle prime battute. Il quarto set si gioca punto a punto con un Casoria quasi galvanizzato dal risultato precedente. Ma la qualità della rosa casaranese si dimostra superiore e con una grande prova di forza conquista set (21-25) e vittoria finale. In attesa del prossimo match che vedrà Mastropasqua e soci opposti al Verditalia S. Marzano, il Casarano si gode il terzo posto in solitaria in coabitazione con l’Aurispa Alessano. Casarano: Battilotti 11, Polignino 2, Coi n.e., Ancora lib, Musardo 12, Sancesario 5, Mastropasqua 25, Anastasia 0, Durante 8, Torsello n.e., Scalese n.e. Casoria: Fermentino 3, Frongillo 5, Bianchi 2, Ardito lib, Pagano n.e., Cavaliere n.e., Pelella n.e., Fasulo 2,1 Nikolayev 16, Vitale 15, Parecchi 8

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!