Salento Dragons, buona la prima

Monteroni. Il 14-0 contro i 82'ers Napoli alla prima amichevole stagionale, fa ben sperare in vista della gara del 19 febbraio contro gli Achei

MONTERONI – 14-0 sugli 82'ers Napoli. E’ il risultato conseguito dai Salento Dragons alla prima amichevole stagionale. Cornice del match, il “1° Memorial Davide Cozzoli”. L’inclemenza del tempo ha creato non poche difficoltà ai giocatori in campo, che comunque hanno dimostrato un impegno tecnico encomiabile. Momento toccante quello dedicato al ricordo di Davide Cozzoli, giovane giocatore ex Dragons, prematuramente scomparso. La cronaca: partita che inizia con qualche difficoltà per la difesa di casa che riesce a fermare l'attacco ospite a una sola yard dalla propria linea di endzone (meta) vanificando i tentativi di touchdown dei partenopei. Salento Dragons in attacco, tentano di andare a punti con una corsa di Quarta, dichiarata successivamente non valida dagli arbitri per un presunto fallo della linea d'attacco e quindi punteggio fermo sullo zero a zero. I Salento Dragons mettono in pratica tutto ciò che hanno provato in allenamento ed il quarterback Vitale, con un lancio in endzone, trova Leuzzi che realizza il 6 a 0 per la squadra di casa già al primo quarto di gioco. Gli 82’ers Napoli non riescono a guadagnare yards grazie alla coriacea difesa dei Salento Dragons. Nel secondo quarto Pulli intercetta la palla su un lancio dei partenopei all'altezza della linea di metà campo e la ritorna realizzando il secondo touchdown per i salentini. Trasformazione affidata al kicker Schirinzi che, invece di calciare tra i pali, sceglie di giocare la palla aggiungendo due punti al tabellino e portando il risultato sul 14 – 0. Allo scadere del terzo quarto, che vede i partenopei sempre in difficoltà, un improvviso black-out sancisce la fine della partita. Un ottimo test-match per i Salento Dragons in vista dell'inizio ufficiale del campionato il 19 febbraio a Crotone, contro la compagine degli Achei. Prudente il Coach Vito Nigro; “C'è ancora tanto su cui lavorare per consentire ai Salento Dragons di disputare un'ottima stagione”. Durante il match, l'ospite d'onore Arturo Catanzaro, quale rappresentante della Nazionale Italiana di Football Americano, vincitrice degli europei del 1987, ha valutato ogni singolo giocatore ed eletto Piliego Flavio quale “M.V.P. of the match”. L’incontro è stato preceduto dall'ottima prestazione della giovanile di Flag Football dei Salento Dragons, che si è imposta sui Delfini Taranto col punteggio di 25-4.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!