Brighelle dolci

Ancora una ricetta di Carnevale. Per rendere più dolce l’attesa dei giorni clou

Il tempo corre ed i giorni di Carnevale sono sempre più vicini. Ecco una ricetta per aspettarli nel più dolce dei modi. // Ingredienti 50 gr di burro 150 ml d'acqua 150 ml di latte 10 gr di zucchero 150 gr di farina 3 uova olio di arachidi per friggere crema pasticcera zucchero a velo // Preparazione Si metta sul fuoco la pentola con l’acqua, il latte, il burro e lo zucchero. Appena inizia il bollore si allontani la pentola dal fuoco e s’aggiunga la farina in un solo colpo. Si mescoli bene con un grosso cucchiaio. Si rimetta la pentola sul fuoco e si mescoli energicamente fin quando l’impasto cominci a staccarsi dalle pareti della pentola trasformandosi in una specie di “palla”. Si adagi questo impasto in una terrina e si faccia raffreddare, poi si aggiungano le uova, uno alla volta, e non s’aggiunga il successivo se il precedente non sia stato ben assorbito. Si metta l’impasto in una sacca da pasticceria e su un foglio di carta da forno si formino delle palline poco più grosse di una noce. Si friggano le Brighelle così ottenute in olio caldo ma non bollente, poi si scolino direttamente su carta assorbente. Raffreddate che siano, si farciscano con crema pasticcera, quindi si spolverino con lo zucchero a velo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!