Si frattura la mano a bordo. Salvato dalla Guardia costiera

Gallipoli. Un marinaio a bordo di una nave mercantile si frattura una mano al largo di Leuca. Partono le complesse operazioni di soccorso per portarlo a Tricase

GALLIPOLI – La nave mercantile battente bandiera Antigua Barbuda (Caraibi) si trovava alla fonda al largo delle coste di Santa Maria di Leuca. Un marinaio rumeno, imbarcato con mansioni di marinaio di coperta, si era ferito alla mano mentre a bordo eseguiva delle operazioni. La frattura, scomposta, non poteva aspettare che il mare si abbassasse per raggiungere la costa con una scialuppa. Così il comandante della nave ha lanciato l’allarme, raccolto dalla Sala operativa della guardia costiera di Gallipoli. Le operazioni di soccorso hanno interessato il Centro internazionale radio medico ed il personale del 118, che in ambulanza ha raggiunto il porto di Santa Maria di Leuca. Il povero marinaio è stato prelevato dalla nave dall’equipaggio della motovedetta CP 886 della Guardia costiera, che l’ha condotto sulla banchina di Leuca, da dove con l’ambulanza è stato condotto presso l’ospedale di Tricase.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!