Beni confiscati. Puglia tira il freno

Lecce. Negli ultimi due mesi solo 3 confische in Puglia. Zero a Lecce. E' il dato peggiore delle regioni del Sud Italia

Piccolo mutamento nel numero dei beni confiscati alla criminalità organizzata. In Puglia, al 9 gennaio 2012, il dato passa da 1006 (novembre 2011) a 1009. Cambiamenti sostanziali, invece, per le restanti regioni meridionali comprese (con la Puglia) nell'Obiettivo Convergenza: la Calabria passa da 1663 beni confiscati (novembre 2011) a 1692 e la Campania da 1766 a 1812. In Sicilia, le confische raggiungono quota 5210 (da 5125) Le modifiche pugliesi non però riguardano la provincia di Lecce che resta a quota 143 beni confiscati con 30 immobili in gestione, 71 destinati e consegnati, 4 destinati e ancora non consegnati, 11 usciti dalla gestione e 27 aziende. Totale 143. Beni confiscati nelle province pugliesi (Fonte: Agenzia del Demanio) La mappa dei beni confiscati nel Salento Alliste: 1 immobile in gestione Campi salentina: 4 immobili in gestione e 3 aziende Casarano: 4 immobili destinati e consegnati Castrignano del Capo: 2 immobili destinati e consegnati Cavallino: 2 immobili destinati e consegnati e 1 azienda Galatina: 2 immobili in gestione, 3 destinati e consegnati, 1 uscito dalla gestione Galatone: 3 aziende Gallipoli: 8 immobili in gestione Lecce: 8 immobili in gestione, 27 destinati e consegnati, 3 destinati e ancora non consegnati, 4 usciti dalla gestione, 12 le aziende Lizzanello: 1 immobile in gestione Martano: 2 immobili usciti dalla gestione Matino: 1 immobile destinato e consegnato Monteroni di Lecce: 1 immobile in gestione, 1 aziende Nardò: 1 immobile in gestione Porto Cesareo: 2 immobili destinati e consegnati, 1 immobili destinati e ancora non consegnati, 1 immobile uscito dalla gestione Racale: 4 aziende Salve: 1 immobile destinato e consegnato Squinzano: 4 immobile in gestione, 5 immobili destinati e consegnati, 3 aziende Surbo: 3 immobili destinati e consegnati Taurisano: 6 immobili destinati e consegnati Trepuzzi: 4 immobili destinati e consegnati, 1 immobile uscito dalla gestione Ugento: 9 immobili destinati e consegnati, 2 immobili uscito dalla gestione Vernole: 2 immobili destinati e consegnati Complessivamente, sul piano nazionale, al 9 gennaio 2011, in Italia sono stati confiscati 10.438 immobili (contro i 10.225 del 1° novembre) e 1.516 aziende (rispetto alle 1.480 del precedente censimento) per un totale di 11954 (+ 249).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!