Scambiò tumore per dermatite. Dermatologo a processo

Galatina. Lionello Soatti risponde di omicidio colposo legato a presunta colpa medica. La diagnosi errata avrebbe portato al decesso di un 34enne

GALATINA – Dovrà rispondere di omicidio colposo legato a presunta colpa medica, Lionello Soatti, dermatologo 54ennedi Galatina, al processo che si aprirà il prossimo 14 aprile. Secondo l’accusa, il medico non avrebbe diagnosticato ad un paziente di 34 anni un melanoma maligno al braccio sinistro, scambiandolo per una dermatite. Da quest’errata considerazione sarebbe scaturita l’errata cura che non avrebbe bloccato l’avanzamento del melanoma e dunque il decesso del paziente in seguito a compromissione dei linfonodi e alla successiva metastasi in fegato e cervello. A dare il via all’inchiesta della quale si sta occupando la pm Francesca Miglietta, la denuncia dei familiari dell’uomo, che si sono costituiti parte civile con gli avvocati Luigi e Roberto Rella.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!