Chiacchiere di Carnevale

Ad ogni festa, la sua ricetta. Si parte con i dolci tipici del periodo carnevalesco

Ingredienti 4 uova intere 500g farina 00 un pizzico di sale mezzo bicchiere di olio d’oliva salentino zucchero a velo profumato alla vaniglia 3 cucchiai di zucchero semolato olio di semi per la frittura Preparazione Prima di tutto si proceda alla preparazione dello zucchero vanigliato mettendo lo zucchero a velo in un barattolo di vetro aggiungendo una stecca di vaniglia tagliata per il lungo. Si conservi così per un paio di giorni. Si metta la farina sulla spianatoia di legno e si disponga a fontana, si rompano le uova al centro, si unisca lo zucchero semolato e l’olio. Si impasti il tutto con le mani finché si ottenga un impasto sodo e liscio. Si stenda la pasta con un matterello (o con la macchinetta a rulli) finché la sfoglia sia molto sottile, poi con una rotella dentellata si ritaglino delle strisce di circa 3 centimetri di larghezza e farne dei rettangolini o dei nodini; dei triangolino oppure dei rettangoli con un taglio al centro. Si frigga la pasta in olio di semi di arachidi bollente (il migliore tra gli olii di semi), poi si scolino e si facciano asciugare su carta assorbente da cucina e si spolverino con lo zucchero a velo.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!